Cosa fanno gli psicologi?

Molte Persone credono che lo psicologo possa scoprire i segreti più intimi e profondi. Sappiate che non è così, nessuno lo può fare. Solo la persona stessa li può conoscere.

Quando c’è un disagio, un sintomo, allora vi sono dei sentimenti, dei vissuti e delle emozioni da riconoscere.

In questi momenti di difficoltà emotiva, di confusione, di cambiamento o d’instabilità lo psicologo supporta e assiste chi vuole fare chiarezza e ordine nella propria vita. Da una parte lo psicologo ha una preparazione tecnica e scientifica, dall’altra ha delle doti umane ed emozionali che gli consentono di ascoltare le persone e la loro storia.

La Psicologia è un percorso dell’anima e non è esclusivamente legata al concetto di malattia.

E’ anche la ricerca del proprio cuore, della propria libertà. La libertà di scegliere, di decidere. Una conoscenza di sè e del mondo che si acquisisce toccando con mano.

La psicologia è molto vasta non esiste un modello esaustivo che comprenda tutto. Il termine psicologia, oggi, richiama più il rapporto tra individuo e l’ambiente, la cognizione e la mente, mentre in origine era lo studio dell’anima. Dal Greco psyche= anima – logos= discorso.

Oggi partendo dai modelli comportamentali , dalle capacità cognitive, per passare alle emozioni, al corpo, alla dimensione transpersonale; compiamo un vero e proprio viaggio, che sembra proprio il viaggio dell’anima.